MISCELLANEA   EXPO  2 Art  city  -White night  -anno 2015

In occasione degli  eventi  correlati  ad Arte Fiera  – Art City –White Night, programmati  dall’ente fieristico  bolognese  dal  23  gennaio  2015, La Corte di Felsina  presenta  la mostra  collettiva  di  artisti  italiani e stranierei  dal  titolo  Miscellanea Expo 2. I visitatori  possono  ammirare una serie di  opere che spaziano  dalla pittura, alla  scultura    fino  alla fotografia, attraverso una carrellata di  artisti   che rappresentano  stili e generi creativi  differenti  ma che in questo  spazio  si  riuniscono   assieme realizzando  un armonico  accordo.

La mostra si svolge a Bologna   dal     24  al  31 gennaio presso la galleria La Corte di Felsina nelle    sale di  via Santo  Stefano  53.

L’entrata al pubblico è libera.

Attraverso  l’iniziativa  dell’ ente fieristico  bolognese in occasione della White Night il  24  gennaio si propone una carrellata di spazi espositivi, musei  e gallerie pubbliche e private della città  che danno libero accesso al pubblico per visitare i propri  tesori  artistici. E’ possibile  scaricare dal  sito di Arte Fiera i programmi degli eventi organizzati per corredare la manifestazione  internazionale  di Arte Fiera .  Il 24  gennaio, dunque,  si inaugura  alle ore  19,00  “Miscellanea  Expo 2”  e può essere visitata  fino alle ore  24,00. Nei  giorni successivi  la mostra  rimane aperta  dalle ore  15,30 alle ore 19,00  fino al 31 gennaio.

 

Tra  gli  artisti  partecipanti  citiamo  Carlo Pazzaglia, Paolo Bassi, Fabrizio Gavatorta, Nicoletta Spinelli,Tina Copani, Papito, Lorenza Beltrami, Luca Donati, Nagra (Graziella Massenz), Egidio Becchere, Sladjana Celestino, Paola Antonelli, Laura Bertazzoni, Fabrizio Malaguti, Roberto Carradori, Mattia Lolli, Andrea Messieri, Maria Luigia Ingallati, Carla Righi, Davide Vito Monaco, Patrizia Pacini Laurenti, Anna Maria Guarnieri.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       Anna Rita Delucca

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *